INNOVAMUSEI PREMIA LA SINERGIA TRA BRESCIA MUSEI E ARTGLASS: esempio di collaborazione pluriennale, sostenibile e innovativa per la cultura

Share on facebook
Share on linkedin

Con il progetto “Il Castello di Brescia e il sistema archeologico di Brescia Musei – Turismo accessibile e percorsi di valorizzazione grazie a una nuova Realtà Aumentata”, si consolida ancora una volta la partnership tra Fondazione Brescia Musei e ARtGlass grazie al contributo ricevuto all’interno del bando InnovaMusei 2021

L’obiettivo della Giunta regionale, Unioncamere Lombardia e Fondazione Cariplo è quello di favorire l’incontro fra i musei riconosciuti da Regione Lombardia e le imprese culturali e dar vita a progetti innovativi nell’ambito dell’offerta e della gestione museale. 

Grazie al nuovo progetto presentato e premiato da InnovaMusei, la collaborazione armonica ed efficiente maturata nei diversi anni tra Fondazione Brescia Musei e ARtGlass può crescere, continuando a sviluppare progetti di Realtà Aumentata per la valorizzazione e l’accessibilità del patrimonio culturale di Brescia.

I tour ARtGlass a Brescia Musei hanno finora riscosso un ampio consenso da parte del pubblico, formalizzato in survey che documentano un livello di soddisfazione medio tra il 95 e il 98%. Con la nuova proposta di progetto, ARtGlass ha deciso di rafforzare questo già ampio target di riferimento, allargando il proprio bacino d’utenza grazie a nuove implementazioni.

Si lavorerà per allargare l’offerta di Realtà Aumentata del complesso culturale di Brescia Musei e, parallelamente, si porterà il servizio a compiere un salto evolutivo, da tecnologia “premium” a strumento democratico ed inclusivo di fruizione culturale e turistica e d’interpretazione. 

Il progetto presentato prevede l’ampliamento dell’attuale offerta in AR di Brescia Musei, attivando tour su smartglass anche al Castello di Brescia, che ad oggi non è interessato da un’offerta culturale dotata di tecnologie innovative. Il tour in AR dell’area archeologica, già attivo, verrà arricchito da una nuova narrazione della Vittoria Alata, da poco ricollocata nel Tempio Capitolino. Verranno abilitate esperienze inclusive per i portatori di disabilità uditive e motorie, come sottotitolazione dinamica in AR e contenuti per rendere accessibili e osservabili punti d’interesse altrimenti non raggiungibili a questo target. Infine, per i gruppi e le scuole, saranno implementate esperienze di gaming, per rafforzare il fattore di edutainment dell’esperienza culturale, stimolando l’apprendimento e la partecipazione attiva dei ragazzi. 

Grazie al raggiungimento di questi obiettivi e al rinnovo della dotazione attuale di hardware di Brescia Musei, con i nuovi dispositivi di più ampie funzionalità e maggiore interattività, il progetto mira ad accrescere l’evoluzione e l’innovazione dell’offerta culturale del complesso Brescia Musei per portare avanti l’impegno ad avvicinare nuovi pubblici ed a fidelizzare il pubblico di prossimità. 

Dato il riconoscimento e la valorizzazione dal contributo di InnovaMusei, il team interdisciplinare ARtGlass che curerà il progetto e il personale dei servizi educativi di Brescia Musei sono entusiasti e pronti a mettersi all’opera per realizzare questi interventi in stretto lavoro congiunto.

More to explore

LE AZIENDE DEL GRUPPO SU INNOVENETO

Capitale Cultura e ArtGlass sono iscritte a Innoveneto, il portale per l’innovazione e il trasferimento tecnologico ideato e voluto dalla Regione Veneto. L’obiettivo